Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Friday, December 15, 2017

genetica

 
 
Trattandosi di Ragdoll il gene "point" è sottinteso per tutti i colori
 
Il colore rosso si comporta in maniera molto differente dagli altri colori, questa particolare pigmentazione è determinata da un gene presente sul cromosoma X che trasforma la melanina (pigmento di colore scuro) in eumelanina (pigmento di colore rosso).
Nel patrimonio genetico delle femmine vi sono due geni X codominanti e nel caso che solo uno porti il gene del rosso si crea l'effetto tartarugato ossia la presenza contemporanea di rosso/nero - crema/blu. Le femmine rosse o crema hanno ovviamente entrambi i geni X portatori del rosso.
I maschi avendo un solo gene X non possono essere tartarugati.
Nel seguente schema si suppone che i genitori siano sempre portatori (eterozigoti) del gene della diluizione "d" ma non (nel caso dei seal/blu) del gene del colore chocolate.
Per quanto riguarda invece i gatti di colore rosso o crema, sia maschi che femmine, abbiamo previsto che siano portatori del gene "b" del colore chocolate Il temine TORTIE nella colorazione delle femmine indica che la stessa è portatrice di un solo gene rosso ed il suo pelo avrà quindi un effetto tartarugato, ci saranno quindi seal tortie (pelo seal e rosso), blu tortie (pelo blu e crema), chocolate tortie (pelo cioccolato e rosso) lilac tortie (pelo lilac e crema).
 
 
 
 
 
 
Trattandosi di Ragdoll il gene "point" è sottinteso per tutti i colori
Nel seguente schema si suppone che i genitori siano sempre portatori (eterozigoti) sia del gene della diluizione "d" che del gene del colore cioccolato "b". Nel caso uno dei due genitori non sia portatore di uno o entrambi i predetti geni (es seal omozigote) i cuccioli non potranno essere ne diluiti (blu/lilac) ne cioccolato, essendo tali geni recessivi, si manifestano solo se trasmessi da entrambi i genitori.