Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Thursday, October 19, 2017

le origini

 
 
 
 
 
 
 LE ORIGINI DEL RAGDOLL
 
Il Ragdoll ha origini nordamericane, ed è stato selezionato soprattutto per il suo temperamento estremamente docile (il suo nome significa “bambola di pezza”)
I primi esemplari della razza Ragdoll (parliamo dei primi anni ’60) sono da far risalire alla paziente selezione di un’allevatrice californiana, ANNE BAKER, che partendo da una coppia formata da una gatta bianca, di nome JOSEPHINE, di razza simile ad un Angora dal carattere schivo ed indipendente, che però durante la gravidanza subì un incidente ed il suo temperamento durante la riabilitazione mutò, da aggressiva e diffidente quale era, diventò affettuosa e fiduciosa verso la padrona.
Essa fu accoppiata con un maschio, di dubbie origini, probabilmente un Birmano.     I primi tre cuccioli nati furono BUCKWEAT (una gatta nera),   FUJIANNA, (bicolore) e RAGGEDY ANN DADDY WARBUKS (colourpoint) diede inizio così alle tre varietà conosciute ed cominciò ad allevare con l’affisso RAGGEDY ANN.
In questo modo riuscì ad ottenere molteplici cucciolate, le caratteristiche comuni di tali esemplari erano un carattere particolarmente docile ed affettuoso, l’assenza di aggressività e la capacità di abbandonarsi completamente nella braccia del padrone.
Questo temperamento dei gattini si pensò fosse un’anomalia del sistema nervoso, trasmesso loro dalla madre.
Il carattere dei gattini risultò così piacevole per i proprietari che Ann Baker decise di iniziare un programma di selezione, basato per la prima volta specificatamente su una caratteristica del comportamento, piuttosto che sull’aspetto. Nel 1975 Ann Baker fondò l’IRCA (INTERNATIONAL RAGDOLL CAT ASSOCIATION) e brevettò i suoi gatti con il nome di RAGDOLL.
La selezione di questa caratteristica nelle generazioni che seguirono diede luogo, a partire dagli anni ’60, alla progressiva definizione di questa nuova razza felina che dal 1992 è stata riconosciuta ufficialmente dalla FIFe. Molto diffuso negli USA, il Ragdoll sta diventando sempre più popolare anche in Italia.
 
 
 
 
 
 
THE ORIGINS OF THE RAGDOLL
 
The Ragdoll has North American origins and was selected mainly because of its extremely tame temperament (his name means "doll").
The first examples of the breed Ragdoll (in the early 60s) are traced back to the patient selection of a breeder in California, Anne Baker, from a pair consisting of a female white cat named Josephine, breed similar to a Angora by nature shy and independent, but suffered an accident during pregnancy and his temperament changed during rehabilitation, from aggressive and suspicious like it was, became kind and trusting with the owner.
It was paired with a male, of dubious origins, probably a Birman. The three kittens born, were BUCKWEAT (a black cat), FUJIANNA (bicolor) and RAGGEDY ANN DADDY WARBUKS (colourpoint). So she began with the three known varieties and began to breed with the name Raggedy Ann.
In this way she managed to get multiple litters, the common features of these specimens were a particularly tame and affectionate temperament, the lack of aggressiveness and the ability to drop completely in the hands of the master.
At first they thought that the temperament of the kittens was an abnormality of the nervous system, transmitted by their mother.
The character of the kittens turned out so nice for the owners, that Ann Baker decided to start a breeding program, based first on a specific feature of the behavior, rather than the appearance. In 1975 Ann Baker founded the IRCA (INTERNATIONAL RAGDOLL CAT ASSOCIATION) and patented the cats with the name Ragdoll.
The selection of this feature in the generations that followed, since the '60s, led to the progressive establishment of this new feline breed that has been officially approved in 1992 by FIFe. Very popular in the U.S., Ragdoll is becoming increasingly popular also in Italy.